stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Roccabruna
Stai navigando in : Territorio e cultura

Il percorso ginnico

L'itinerario parte dal Centro Sportivo Valle Maira - Piscina di Roccabruna

Pochi forse sanno che dalla nuova piscina comunale di Roccabruna è possibile seguire una facile passeggiata seguendo un Percorso Ginnico attrezzato in 16 tappe, inaugurato nella primavera del 2006.

Mappa del Percorso Ginnico (linea in grigio)


Costeggiando infatti il lato meridionale degli impianti sportivi, giunti all'area parcheggi-ovest si svolta a sinistra verso una palina indicatrice verde con freccia nera. Qui si incontra la vecchia via interpoderale, su fondo sterrato, la quale metteva in comunicazione i numerosi frutteti e campi coltivati sull'ampio pianoro soleggiato che sovrasta le ripe del fiume Maira. Il passaggio dalla nuova area industriale all'antica zona agreste della campagna roccabrunese è molto suggestivo, e da qui iniziano gli esercizi ginnici proposti in cartellonistica; da notare ai bordi della via i numerosi piccoli caseggiati rustici usati come deposito per gli attrezzi agricoli.
Dopo un primo tratto di pura ginnastica, giunti ad una svolta verso i prati iniziano le aree attrezzate per la ginnastica: si raccomanda sempre di seguire il tracciato indicato dalle frecce, per non disturbare o creare danno alle vicine coltivazioni.
Con una breve deviazione si ritorna in prossimità di via Valle Maira (presso l'Agriturismo "I castagni"), ma rimanendo sempre su fondo sterrato si rientra quasi subito nella zona di campagna, passando fra le case di Strada Guienna e completando gli ultimi esercizi in prossimità di un grande pero.

Per la via del ritorno si può seguire a ritroso il Percorso Ginnico, oppure, chi volesse percorrere una passeggiata ad anello, può seguire la pista che costeggia la centrale di trasformazione dell'Enel (impianto idroelettrico di Dronero), seguendo l'antica strada di collegamento fra Dronero e la borgata Tetti, oggi tratto conclusivo dei Percorsi Occitani. Incontrata la piccola cappella di San Marco, dopo circa trecento metri si raggiunge Ponte Olivengo: il sentiero che sale sulla destra prima di attraversare il Maira in breve vi condurrà al punto di partenza, con una bella rocca panoramica da cui si può osservare l'ambiente del fiume.

L'intero tragitto, di facile percorrenza, si effettua in meno di un'ora di cammino (senza considerare il tempo degli esercizi).

Segue una breve galleria fotografica per raccontare gli ambienti attraversati dal Percorso Ginnico.

 

 

 

 

 

 

 

   Il Territorio
Comune di Roccabruna - Strada Dei Catari, 6 - 12020 Roccabruna (CN)
  Tel: 0171.917201   Fax: 0171.905278
  Codice Fiscale: 80003950047   Partita IVA: 00471620047
  P.E.C.: roccabruna@postemailcertificata.it   Email: info@comune.roccabruna.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.