Comune di Roccabruna - www.comune.roccabruna.cn.it

 

Quartieri \ Trovatori


Il quartiere dei Trovatori.


  QUARTIERE DEI TROVATORI

PIAZZALE DEI TROVATORI PLAN DI TROBADORS
Il termine trovatore deriva dal verbo occitano trobar, creare una melodia e una lirica, dal latino tropare, cioè comporre un tropus, un canto. La lirica trobadorica è essenzialmente esaltazione dell’amore, stimolo per il miglioramento morale, al fine di rendersi degno dell’amata. I valori dei trovatori erano pretz, pregio, largueza, generosità d’animo, convivencia, tolleranza, jovent, giovinezza del cuore e dello spirito, mezura, autocontrollo, humilitat, umiltà, sen, senno, e paratge, senso di fratellanza.

PIAZZETTA MADONNA DI FOGLIENZANEPLACETA MADÒNA DE FOLHENÇANAS
Cuore dell’omonima borgata, sorge di fronte al Santuario della Natività della Vergine.

STRADA BEATRICE DI DIECHAMIN BEATRITZ DE DIA
Contessa di Die, vissuta fra XII e XIII secolo e sposa di Guglielmo di Poitiers, compose quattro appassionate canzoni amorose per Raimbaud d’Aurenja. È la più stimata fra le 17 poetesse appartenenti al movimento trobadorico.

STRADA MARCABRUN CHAMIN MARCABRUN
Trovatore della Guascogna nato nel XII secolo, ebbe la protezione del duca d’Aquitania e del Conte di Tolosa. È autore di una quarantina di componimenti dalla forma assai elaborata che oscillano fra l’invettiva violenta e il sarcasmo acuto e pungente, e che hanno prendono di mira il libertinaggio delle corti.

STRADA ARNAUDO DANIÈLCHAMIN ARNAUD DANIÈL
Definito da Dante “il miglior fabbro del parlar materno”, fu maestro della poesia d’amore, e compare nella Divina Commedia al Canto XXVI del Purgatorio. Nato nel Perigord verso il 1175, ebbe la protezione di Riccardo Cuor di Leone e compose 17 canzoni amorose per le quali inventò la forma metrica della sestina.

STRADA SIMONE DORIA – CHAMIN SIMON DORIA
(1250-1293) statista e letterato genovese. Podestà di Savona e Albenga, all'attività politica affiancò la poesia, divenendo uno dei più importanti trovatori liguri. Ci sono giunte sei sue tenzoni, tra cui sono famose le quattro con Lanfranc Cigala, il principale trovatore lombardo.

STRADINA PIETRO VIDALQUINTANA PÈIRE VIDAL
Attivo a Tolosa fra XII e XIII secolo, è autore di 43 canzoni caratterizzate da leggera ironia. Viaggio molto e intrattenne relazioni con tutte le signorie padane del tempo, e specialmente con i Marchesi di Monferrato.

STRADINA AZALAISQUINTANA AZALAIS
Nata verso il 1140 nella zona di Béziers, questa nobile dama si dedicò a raffinate liriche amorose.

STRADINA SORDELLO DA GOITO QUINTANA SORDÈL
Trovatore dell’Italia settentrionale, nacque a Goito, presso Mantova, e fu attivo fra 1229 e 1246. Morì nel sud dell’Italia dopo aver composto 12 canzoni dal tono ironico.

 
Pagina visitata 6.232 volte.
- Torna a Inizio Pagina -